Inventore del cellophane
Instituta dalla figlia Irma Marthe Brandenberger

logo gross hell

La fondazione Dr. J.E. Brandenberger, ogni anno rivolge un premio di 200.000 franchi a persone fisiche con diritto civile svizzero, che si sono contraddistinte impegnandosi molto e in modo continuativo per migliorare le condizioni di vita materiali e immateriali di persone, e nel farlo hanno acquisito dei meriti particolari. Il premio viene dato a uomini e donne, senza considerare la loro religione o l’impostazione politica.


Laureate 2017: Marlyse Pietri

Quest'anno il premio del valore di 200.000 franchi della Fondazione Dr. J.E. Brandenberger è stato conferito a Marlyse Pietri , originaria di Ginevra, come riconoscimento per il suo costante impegno editoriale nella mediazione della letteratura svizzera che supera i confini linguistici e nazionali.

Il premio della Fondazione Dr. J.E. Brandenberger è stato conferito a Marlyse Pietri l'11 novembre 2017 a Ginevra.

marlyse pietri

saperne di più
 


Laureate 2016: Vreni Frauenfelder

Un impegno decennale per gli uomini in Afghanistan

Nel 2016 viene assegnato il premio della fondazione Dr. J.E. Brandenberger a Vreni Frauenfelder, nata a Sciaffusa, per la sua opera di tutta una vita.

La veterana vincitrice ha ottenuto un premio pari a 200´000 Franchi per il suo impegno umanitario in Afghanistan che dura da decenni. Ha costruito dal nulla quello che oggi sono diventate numerose cliniche, scuole, orfanotrofi e case per donne maltrattate, e continua tutt´oggi a condurle. Lei stessa si è recata innumerevoli volte a Hindu Kusch per osservare i suoi progetti di prima persona.

„L´operato di Vreni Frauenfelder ha colpito la commissione responsabile del premio e il consiglio della fondazione“ ha riferito il presidente della fondazione Carlo Schmid-Sutter, “dato che la nostra fondatrice ha disposto che il premio annuale debba essere assegnato a qualcuno che ha mostrato grande impegno e costanza nel tentativo di migliorare le condizioni di vita materiali e immateriali di persone bisognose.” Il famoso corrispondente televisivo, autore, giornalista ed esperto dell´Afghanistan Ulrich Tilgner ha tenuto l´encomio alla cerimonia ufficiale della consegna del premio tenutasi il 12 novembre 2016 nella loggia rinascimentale del Comune di Sciaffusa.

portrait vreni frauenfelder

Laureate 2015: Heidi Tagliavini

Come riconoscimento del suo impegno pluriennale e grandioso nel mantenere la pace e intermediare nei conflitti bellicosi, nell'anno 2015, alla diplomatica svizzera è stato conferito il premio di CHF 200.000. Durante la missione pericolosa ed estremamente delicata di intermediazione tra tutte le parti del conflitto in Ucraina, Heidi Tagliavini ha dimostrato la sua grande capacità e il suo impegno personale che è andato ben oltre il suo incarico professionale. Con il suo senso per il fattibile, Heidi Tagliavini si è impegnata per la società, la Svizzera e il mantenimento della pace, in modo imperterrito e incessante. La sua modestia e la sua disponibilità al dialogo neutrale e orientato al traguardo, le hanno portato il riconoscimento illimitato delle parti coinvolte nel conflitto e anche delle istanze politiche internazionali.

foto del Laureate 2015

Preisverleihung 2015
Preisverleihung 2015
Preisverleihung 2015
Preisverleihung 2015